pd umbro

ELEZIONI COMUNALI – LA VOCAZIONE MINORITARIA DEL PD UMBRO

25/08/2021 - 08:31 | Le prossime elezioni comunali vedono il PD locale andare in ordine sparso con scontri e doppie candidature all’orizzonte in un clima nel quale il ruolo degli organi centrali sembra sempre più marginale

PD – C’E’ L’ACCORDO, MA ANCHE NO!

04/06/2021 - 10:23 | L’incontro di Roma partorisce la solita paginetta di buone intenzioni, ma gli aventiniani attendono le mosse di Bori. L’Assemblea del 13 snodo decisivo

PD – NUOVO CONGRESSO PER “COOPTAZIONE”?

02/06/2021 - 12:00 | Giovedì va in onda l’incontro tra Bori e gli Aventiniani. La Direzione punta ad una ricomposizione della frattura. Ma il prezzo da pagare è alto per entrambe le parti e il rischio è quello di avere una tregua apparente e un conflitto strisciante

UMBRIA – CRISI PD – LE MOSSE DI LETTA

08/05/2021 - 08:41 | Un bel pezzo di Pd non riconosce il nuovo segretario e si prepara a creare un partito parallelo. Il caso umbro finisce a Roma. Intanto è (praticamente) ufficiale, Rossi è stato “trombato” a Siena. Il candidato di Pd e M5 sarà Enrico Letta.

CONGRESSO PD – SI VOTA, NON SI VOTA, MA CHI VOTA?

03/11/2020 - 10:28 | Continua il braccio di ferro tra Bori e gli altri 3 candidati sulla richiesta di rinvio per Covid. La risposta si avrà solo dopo l’arrivo del nuovo “Commissario del Popolo”

QUELLI CON LA “P” MINUSCOLA

02/11/2019 - 11:36 | Dentro le elezioni umbre, nel Pd, c’è tutto il degrado e la crisi della politica tra “purghe”, corse a destra, candidati improbabili, liste dei “sempre uguali, sempre quelli” e parole d’ordine superate dai fatti. E così si scopre che 20 punti di distacco sono pochi, non troppi.

La politica? Roba da “Un giorno in Pretura”

13/08/2019 - 10:56 | Oggi non si risponde con idee e progetti, si querela e si porta in tribunale. Succede anche in Umbria dove la crisi del Pd ha scelto strade “originali”. Quei “5 minuti di stalinismo” che potrebbero sconvolgere il Pd umbro

La squadra che non quadra

18/06/2019 - 11:42 | Il Pd umbro continua a sfornare segreterie e gruppi che dirigono poco più di se stessi e che sono destinati a riti utili solo a quelli di via Bonazzi. Sarebbe ora di tornare a formare dirigenti sul campo. Ma non si può perché ci vuole quello che non c’è:un partito

La scommessa di Bocci – Prendere Perugia per prendersi l’Umbria

10/01/2019 - 10:25 | Dovrà passare le”forche caudine” delle primarie nazionali e delle amministrative di primavera, giocandosi tutti in pochi mesi. La linea è “o a Roma in carrozza o alla macchia a fa il carbone”

Cosa resta del Pd umbro? I casi Spello e affini

24/10/2018 - 11:21 | In molti comuni ex rossi sono gli ex DC a farla da padroni. E i "Comunisti" scappano
Syndicate content