(AVInews) – Panicale, 13 set. – A Panicale è in arrivo un nuovo weekend all’insegna del teatro musicale, in particolare dell’opera da camera. Nel piccolo borgo del Trasimeno tornano infatti gli appuntamenti del Pan Opera festival, organizzato dall’associazione di promozione sociale TéathronMusikè e realizzato con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e il contributo del Gal Trasimeno-Orvietano. Sabato 14 e domenica 15 settembre, rispettivamente alle 21 e alle 17.30 è in programma l’opera-intermezzo ‘Livietta e Tracollo’, di Giovan Battista Pergolesi, allo storico teatro ‘Cesare Caporali’. Il capolavoro del compositore Jesino, autore della più celebre Serva padrona, in verità poco conosciuto al grande pubblico, è un bizzarro intermezzo nato dalla penna del librettista Tommaso Mariani. Come è noto, l’opera buffa italiana nasce a Napoli proprio con gli intermezzi pergolesiani: una trama rocambolesca caratterizza questa pièce. Chi è italiano si finge francese, chi è uomo si finge donna, chi è donna si finge uomo; chi è sfaccendato si finge veggente, chi è savio fa il pazzo e chi è sano l’agonizzante, e così via fino a giungere a una improbabile promessa di fedeltà matrimoniale. I costumi sono di Carlos Tieppo mentre la regia è del veneziano Marco Bellussi, che sceglie di collocare questo affascinante guazzabuglio di false intenzioni, di giri e raggiri sopra una macchina teatrale ruotante dello scenografo Fabrizio Beretta, atta a mostrare molteplici aspetti, taluni reali altri illusori, dello stesso spazio. Una scenografia dunque che diviene paradigma e simbolo del vero messaggio dell’opera: fingi tu che fingo anch’io e giochiamo a far finta di crederci. Per prenotazioni e informazioni: tickets@tmusike.it [13] – 351.9442515.

Condividi [14]