PERUGIA - “Con la buona stagione si sta lavorando alacremente per ripristinare la sede stradale delle arterie di nostra competenza diretta o delegata dalla Regione – dichiara Gino Emili, Consigliere provinciale delegato alla viabilità nei due comprensori -. Dopo anni di problematiche legate al taglio dei finanziamenti alle Province si stanno man mano recuperando risorse importanti per ridare ai territori una viabilità adeguata. Gli uffici tecnici della Provincia che ringrazio per l’impegno profuso e la professionalità espressa hanno già programmato per il prossimo anno un’altra serie di interventi che permetteranno al servizio viabilità di rispondere in maniera soddisfacente alle attese dei territori”.

Favoriti dalle condizioni meteo finalmente adeguate, fervono quindi i lavori sulle strade provinciali e regionali affidate alla Provincia di Perugia. Puntando l’attenzione sulla zona 4, “Spoleto-Norcia” per quanto riguarda le strade regionali è in fase di attuazione il progetto finanziato dall’ente proprietario per 563mila euro che sarà ultimato entro luglio.  In questi giorni il cantiere sta eseguendo lavori di risfaltatura e messa in sicurezza sulla SR 319 Sellanese. Il cronoprogramma prevede quindi interventi sulla SR320/DIR di Roccaporena, sulla SR418 Spoletina, sulla SR3Flaminia da Spoleto a Trevi e sulla SR316 dei Monti Martani.

Ammontano invece a 457mila euro i fondi stanziati dalla Provincia per le proprie strade che prevedono adeguamento, consolidamento e miglioramento dei piani viabili a tratti saltuari nelle strade provinciali ricadenti nei comuni di Cascia, Norcia, Preci, Sellano (Comprensorio 8) e di Spoleto, Campello sul Clitunno, Castel Ritaldi, Giano dlel’Umbria, Trevi (Comprensorio 7).

Nel dettaglio i lavori riguardano la SP474/2 che collega Cascia a Norcia; la SP475 del Muraglione Norcia-Preci e la SP476/2 di Norcia relativamente al Comprensorio 8.

Nell’altro comprensorio invece i lavori riguardano la SP448 di San Lorenzo nel comune di trevi, la Sp451 di Bruna che collega Spoleto a Castel Ritaldi; la SP452/1 di Giano dell’Umbria; la SP453/1 di Castel Ritaldi; la SP457 di Beroide  che collega Castel Ritaldi a Spoleto e la SP 459 di Passo Spina Spoleto-Campello sul Clitunno.

Condividi