MARSCIANO - Ha iniziato la Misericordia di Marsciano a presentare il proprio lavoro, la sera di lunedì 12 agosto, in occasione della Festa di Mezz’agosto nella frazione marscianese di Morcella. Martedì 13 e mercoledì 14 sarà la volta di altre realtà del volontariato sociale

Tre serate dedicate ad altrettante realtà del volontariato sociale che possono illustrare le proprie attività e progetti. Sono quelle che l’Associazione ricreativa culturale e sportiva (Arcus) di Morcella, guidata dal presidente Mirko Bertolini, ha voluto promuovere nell’ambito della tradizionale Festa di Mezz’agosto che si concluderà giovedì 15 agosto.

Ad aprire la tre giorni è stata, lunedì 12, la Misericordia di Marsciano che è intervenuta numerosa per illustrare le proprie attività sociali, a partire dall’assistenza e dal trasporto di persone anziane e/o con disabilità verso strutture mediche e sanitarie.

L’iniziativa è stata presentata dal giornalista Riccardo Cucchi che insieme al governatore della Misericordia Antonio Cecchini ha chiamato a fare un saluto anche il sindaco Francesca Mele, l’assessore all’associazionismo e alle politiche sociali Manuela Taglia, e Alvaro Angeleri, curatore del libro in cui si raccontano i primi 10 anni di vita della Misericordia a Marsciano.

“Apprezziamo molto – ha affermato il sindaco Francesca Mele – questo momento di visibilità che l’associazione Arcus ha voluto dedicare ad alcune importanti realtà del volontariato sociale, la cui presenza e il cui impegno rappresentano un punto fermo e imprescindibile nell’ambito dei servizi sociali che il territorio è in grado di offrire ai propri cittadini. Senza queste forme di volontariato, e senza la possibilità di sostenerle nel tempo, tutto l’operato delle amministrazioni in ambito sociale sarebbe molto più oneroso e probabilmente meno efficace, sia nella gestione delle attività quotidiane che anche nelle emergenze”.

Un’attenzione, quella dell’Amministrazione su questo aspetto, che è stata ribadita anche dall’assessore Manuela Taglia. “È sempre più importante che tutta la comunità sia ben consapevole del valore delle attività svolte da questi volontari. A questo scopo intendiamo organizzare a Marsciano, a partire dal prossimo anno, una giornata del volontariato sociale. Un appuntamento che dovrà avere continuità nel tempo e grazie al quale contiamo di avvicinare e interessare a questa realtà anche molti giovani, in modo da permettere non solo il mantenimento ma anche la crescita dei servizi che queste associazioni portano avanti in collaborazione con i presidi sanitari e l’amministrazione”.              

La misericordia è attiva sul territorio di Marsciano dal 2008 e in questi anni ha visto sempre crescere il numero dei volontari impegnati, arrivati oggi a 69. Sono aperte, e lo resteranno anche nei prossimi mesi, le iscrizioni ai corsi base di Primo soccorso, un’occasione, come ha spiegato il governatore Antonio Cecchini, per acquisire una competenza importante e avvicinarsi a quelle che sono le attività della Misericordia. Da qui, poi, chi vorrà mettere a disposizione un po’ del proprio tempo potrà proseguire nel percorso di formazione tecnica e dare il proprio contributo operativo. Per informazioni ed iscrizioni si possono contattare i recapiti telefonici 3297188997 – 3463869485 o ci si può rivolgere presso la sede in via XX Settembre a Marsciano.

Martedì 13 ad illustrare le proprie attività sarà l’Aull, l’Associazione umbra studio e terapia leucemie e linfomi, mentre mercoledì 14 agosto sarà la volta della Croce Rossa che insieme al gruppo di Protezione civile di Marsciano farà una dimostrazione di come si gestisce una emergenza.        

 

 

 

Condividi