TRASIMENO - Sarà l'aria del lago, il pesce buono o semplicemente perché qui la lunga tradizione delle sinistra ha radici profonde, insensibili ad altri richiami, sta di fatto che, intorno alle sponde del Trasimeno, il Partito democratico non solo resiste, ma "mostra i muscoli" e ottiene risultati importanti.

A Castiglione del Lago, Piegaro, Panicale, Città della Pieve, Magione, Paciano, Tuoro e Passignano il Pd continua infatti ad essere la prima forza politica.     Paciano, uno dei Borghi più belli d'Italia va addirittura oltre e qui circa un elettore su due ha votato Dem.

Per il sindaco Riccardo Bardelli, "il radicamento storico della sinistra in queste zone è più forte che altrove, ma a fare la differenza è il rapporto che si viene a creare tra la politica, l'amministrazione comunale e i cittadini. Noi- dice - stiamo tutti i giorni tra la gente, viviamo i problemi delle persone e cerchiamo di offrire una risposta immediata alle esigenze di tutti".

 

Condividi