PERUGIA – Partita oggi l’ultima settimana di preparazione della Sir Safety Conad Perugia.

Ultima settimana dove poter lavorare con attenzione e meticolosità sui fondamentali singoli e di squadra e su specifiche situazioni di gioco senza “l’assillo” del match ufficiale da preparare. Cosa che si presenterà poi ogni inizio settimana a partire da lunedì prossimo.

Settimana dunque importantissima per lo staff tecnico bianconero, sempre orfano di Heynen che arriverà a Perugia il 17 ottobre dopo la fine della World Cup attualmente in svolgimento in Giappone. Settimana che vedrà riempirsi altri tre armadietti dello spogliatoio perugino. È infatti arrivato già ieri sera in città, ed oggi al palazzetto, Aleksandar Atanasijevic, miglior opposto dei campionati europei nei quali ha conquistato la medaglia d’oro con la sua Serbia. “Bata”, idolo assoluto della tifoseria bianconera, si appresta a vivere la sua settima stagione con la maglia della Sir.

Nella tarda serata di oggi invece è sbarcato in Italia chi è in procinto di fare il suo “esordio” tra i Block Devils. Espletate tutte le varie formalità burocratiche, è arrivato infatti il martello ucraino Plotnytskyi. Il classe ’97 ex Monza che sarà a disposizione dello staff tecnico bianconero a partire da domani.

Mercoledì sera poi viaggerà con direzione Perugia l’altro fresco campione d’Europa bianconero Marko Podrascanin che ha dimostrato ampiamente di aver brillantemente superato l’intervento al quale si era sottoposto proprio a Perugia dopo la fine della scorsa stagione e che da giovedì sarà in palestra per iniziare il lavoro con i propri compagni.

Bisognerà attendere infine il prossimo 17 ottobre, come per Heynen, anche per Russo e Leon, pure loro in arrivo al termine della World Cup.

L’aumento del contingente al PalaBarton, considerando che anche Lanza questa settimana riprenderà il lavoro in gruppo, consentirà però a Carmine Fontana un lavoro già decisamente incentrato sul gioco di squadra, aspetto dove Perugia deve certamente ancora migliorare tantissimo non avendo potuto finora svolgere un'attività specifica. Proprio in quest’ottica, e naturalmente anche per dare ai giocatori un po’ di ritmo di gioco, saranno due i test amichevoli in questa settimana. Venerdì pomeriggio al PalaBarton allenamento congiunto con la Geovertical Geosat Lagonegro, formazione con ambizioni importanti di serie A2, domenica pomeriggio sfida con la Consar Ravenna, compagine di Superlega, nell’ambito del secondo “Memorial Valter Baldaccini”.

Condividi