baldoni.jpg
PERUGIA – Si terrà lunedì 3 marzo, a Perugia, la cerimonia di consegna della borsa di studio istituita per ricordare la figura e il lavoro di Enzo Baldoni, il giornalista “free lance” umbro ucciso in Irak. Il premio, alla seconda edizione, è destinato a donne e uomini residenti in aree interessate da situazioni di crisi derivanti da guerre, conflitti interni, emergenze umanitarie, che operano o intendono operare nel campo dell’informazione giornalistica. Lunedì verrà consegnato dalla presidente della Regione Umbria Maria Rita Lorenzetti a Rahmatullah Noorudin, ventenne di nazionalità afghana che aspira a diventare nel suo Paese un giornalista specializzato in diritti umani e in diritto internazionale. La cerimonia avrà inizio alle 12, nel Salone d’Onore di Palazzo Donini. Condividi